Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Risale sul treno sbagliato, madre e figlio partono per destinazioni diverse

Madre e figlio inglesi si sono riuniti in stazione a Genova dopo aver viaggiato uno verso il capoluogo ligure e l'altra alla volta di Roma, dove è giunta con un treno ad alta velocità

La polizia ferroviaria ha contribuito al lieto fine di una vicenda, iniziata nella stazione di Milano Centrale. Una mamma e il suo ragazzino di dieci anni prendono posto sullo stesso treno diretto a Genova, la mamma scende un attimo da bordo e per una fatale distrazione sale su un altro treno in partenza lasciando il figliolo solo.

Tutti e due i treni partono ma la mamma non è sullo stesso del figlio: il treno dove è salita è dell'Alta Velocità, collega direttamente Milano con Roma, senza fermate intermedie, in due ore e 55 minuti. Gli agenti Polfer e il personale Trenitalia concordano per accompagnare il ragazzino presso il Reparto Operativo di Genova Principe, mentre la mamma giunta a Roma, subito riparte con un'altra Freccia alla volta di Genova.

Al piccolo viene riservata una poltrona nella sala operativa PolFer fra suoni, monitor su cui scorrono immagini, operatori in divisa e altri con il camice. Una bella cenetta offerta dai poliziotti e un sonnellino sino all'arrivo della mamma, ancora sotto pressione per i primi momenti di panico vissuti quando si è vista separata dal figlio, fanno da preludio al ricongiungimento della famigliola inglese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risale sul treno sbagliato, madre e figlio partono per destinazioni diverse

GenovaToday è in caricamento