rotate-mobile
Cronaca

Dopo Michelle Hunziker, tocca a Giulia Bongiorno

Pietro Pingitore, lo stalker arrestato il 16 ottobre del 2010 a Genova, avrebbe cominciato a perseguitare Giulia Bongiorno, avvocato di Michelle durante il processo. A riferirlo la parlamentare di Fli

Pietro Pingitore sarebbe di nuovo in azione. Il molestatore che aveva preso di mira Michelle Hunziker, motivo per cui venne arrestato il 16 ottobre del 2010 a Genova, avrebbe scelto un altra preda. La vittima stavolta è Giulia Bongiorno.

La parlamentare-avvocato di Fli aveva assistito la showgirl nel processo contro lo 'stalker'. Da allora, come rivela lei stesa in un'intervista al settimanale Oggi, «È stato quasi un contagio - spiega - perseguitava lei e ha ritenuto di perseguitare anche me. Ora telefona ogni giorno allo studio, mi scrive fax».

«Con quest'uomo - aggiunge  - combattiamo da un bel po', è stato pure già processato. Cerco di arginarlo, non gli do retta, al telefono faccio rispondere dai miei collaboratori. Però, ecco, è abbastanza insistente».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo Michelle Hunziker, tocca a Giulia Bongiorno

GenovaToday è in caricamento