Doppio contratto per gas e luce con firma falsa, denunciati

Due genovesi di 23 e 41 anni, entrambi con pregiudizi di polizia, sono stati denunciati dai carabinieri per avere truffato un'anziana di Mezzanego in valle Sturla

Ieri mattina, i carabinieri di Borzonasca, al termine di attività scaturita da una querela sporta lo scorso mese di febbraio da una pensionata abitante a Mezzanego, hanno denunciato per concorso in falsità in scrittura finalizzata alla truffa due genovesi di 23 e 41 anni, entrambi con pregiudizi di polizia.

I due, nel corso della loro attività di promotori di società con sede legale a Genova, presentandosi presso l'abitazione dell'anziana, furtivamente carpiti i dati delle utenze, hanno stipulato due nuovi contratti per la fornitura dell'energia elettrica e del gas.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

Torna su
GenovaToday è in caricamento