menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo, Fontanabuona senza pace: quindici sfollati a Mezzanego

La Fontanabuona si conferma la valle più bersagliata dalle prime piogge genovesi. Dopo i disastri di Carasco e Borzonasca, quindici persone sono state sfollate dalle loro abitazioni a Mezzanego

La Fontanabuona è in ginocchio, dopo il crollo del ponte di Carasco, i due giovani salvi per miracolo e i disastri a Borzonasca, anche il comune di Mezzanego non se la passa di certo molto bene. Quindici persone sono state sfollate dalle loro abitazioni martedì con l'elicottero dei vigili del fuoco perché una frana minacciava gli edifici.

Gli sfollati vivono ad Isola di Borgonovo, frazione di Mezzanego: passeranno la notte da parenti. Il sindaco Danilo Repetto ha chiesto lo stato di calamità naturale. Tra di loro c'è anche il consigliere regionale Ezio Chiesa, di Liguria Viva.

Nel Comune di San Colombano, invece, una frana ha isolato alcune abitazioni e distrutto tre automobili. Gli abitanti sono stati soccorsi da vigili del fuoco e Protezione civile e messi in salvo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento