rotate-mobile
Cronaca Mezzanego

Contratto per gas e luce senza il consenso del diretto interessato

Un 46enne romano è stato denunciato per aver stipulato un contratto di fornitura gas e luce presso l'abitazione di un pensionato di Mezzanego, senza alcuna autorizzazione da parte del querelante

Ieri mattina i carabinieri della stazione di Lavagna, a conclusione di accertamenti, hanno denunciato per truffa un 46enne romano, legale rappresentante della società Green Network Luce e Gas.

Il 6 ottobre 2015, con raggiri e artifizi, il 46enne ha stipulato un contratto di fornitura gas e luce presso l'abitazione di un pensionato di Mezzanego, senza alcuna autorizzazione da parte del querelante.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contratto per gas e luce senza il consenso del diretto interessato

GenovaToday è in caricamento