Paura durante la Mezza Maratona, 60enne in arresto cardiaco

Un uomo che stava partecipando alla corsa si è sentito male mentre correva in sopraelevata: dopo essere stato rianimato è stato trasportato in codice rosso all'ospedale

Un uomo di 60 anni ha avuto un malore durante la Mezza Maratona di Genova, che si è corsa stamattina domenica 15 aprile 2018, ed è stato trasportato in codice rosso all'ospedale San Martino. L'uomo si è sentito male mentre stava correndo in sopraelevata ed è stato immediatamente soccorso da un altro partecipante alla competizione, poi sono giunti sul posto un'ambulanza del 118 e dall'automedica "Golf 1".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo ha avuto un arresto cardiaco, ma grazie all'intervento dei soccorritori, il cuore ha ripreso a battere prima del trasporto in codice rosso all'ospedale San Martino. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Bassetti: «Seconda ondata? Basta allarmismo»

  • Ruba una valigia in un'auto ma passa davanti al proprietario poco dopo

  • Uccide il padre dopo anni di violenze, l'"abbraccio virtuale" degli amici su Facebook: «Siamo con te»

  • Migliore street food italiano: un locale genovese premiato da Gambero Rosso

  • Maxi tamponamento in A12: feriti e autostrada chiusa per due ore

  • Notte di San Lorenzo 2020, dove guardare le stelle cadenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento