Metro, in servizio il nuovo treno in attesa della fermata a San Martino

Entrato ufficialmente in servizio uno dei 7 convogli progettati da Hitachi e Ansaldo Sts, lungo 39 metri e con capacità di carico di 290 persone. L'attesa adesso è tutta per il prolungamento con l'ospedale cittadino

E’ entrato ufficialmente in servizio ieri, con partenza dalla stazione di Genova Brignole, il primo dei sette nuovi treni della metropolitana acquistati dal Comune e costruiti da Hitachi Rail Italy.

Equipaggiato con i sistemi di bordo di Ansaldo Sts, il nuovo treno è lungo 39 metri, può trasportare sino a 290 persone ed è attrezzato con una pedana d’accesso per i disabili che semplifica l’accesso alle carrozze. L’acquisto è finalizzato a rendere il trasporto metropolitano il più efficiente possibile, come hanno sottolineato il sindaco Marco Doria e l’assessore ai Trasporti, Anna Maria Dagnino, presenti alla cerimonia di inaugurazione insieme con i vertici di Andaldo Sts e Breda. 

Il nuovo treno sarà raggiunto entro la fine dell’anno dagli altri 6 veicoli, e nei piani del Comune entro il prossimo autunno dovrebbero terminare anche i lavori del deposito di Di Negro per la manutenzione e il rimessaggio dei nuovi treni: quasi 35 i milioni sborsati per l’acquisto (per la precisione, 34.870.000 euro), di cui 29 circa finanziati direttamente dal Comune e 5.897.844 con contributo ministeriale. 

Tra gli obiettivi dell’amministrazione, oltre al generale miglioramento del servizio, l’allungamento della metropolitana sino a San Martino - così come richiesto da centinaia di residenti con una petizione online che ha raccolto moltissime firme - un’operazione possibile a patto che si trovi un accordo con Rfi, di fatto titolare del sedime su cui dovrebbe transitare la metro.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Albaro: festa di compleanno notturna a Villa Gambaro, i residenti chiamano la polizia

Torna su
GenovaToday è in caricamento