Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Meteo Liguria, assaggio di primavera grazie all'anticiclone africano

Temperature miti ma le nuvole sembrano non voler abbandonare la nostra regione e non si esclude anche qualche debole precipitazione

Le temperature rigide che hanno caratterizzato il weekend di San Valentino sembrano ormai alle spalle e sul Nordovest la settimana proseguirà all'insegna di un generale rialzo dei termometri a causa di correnti più miti occidentali, responsabili tuttavia anche di un diffuso aumento della nuvolosità.

Pioggerelle non mancheranno sulla Liguria e di tanto in tanto anche sul basso Piemonte. Gelate notturne ormai assenti ovunque, peraltro con valori termici di diversi gradi al di sopra dello zero. Anche le massime diurne saliranno oltre i 10-11 gradi.

«Archiviata l'ondata di freddo dei giorni scorsi, l'inverno ora si assopisce. Nei prossimi giorni infatti l'alta pressione porterà la quiete meteorologica con tempo in prevalenza stabile anche se non per tutti soleggiato - lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara -. Umidi venti atlantici infatti determineranno della nuvolosità talora estesa in primis su Liguria e Toscana, dove non escludiamo anche qualche debole precipitazione, ma a tratti anche sul resto della Penisola in particolare su Pianura Padana, versante tirrenico in generale e localmente sul basso versante Adriatico».

«Le temperature - prosegue Ferrara - saranno in generale aumento, sia nei valori minimi che massimi, con clima diurno mite e sopra media soprattutto sulle aree soleggiate, mentre il clima si manterrà più fresco e umido nelle aree nuvolose, ma in ogni caso non particolarmente freddo. Solo nelle vallate alpine e appenniniche, laddove si farà marcata l'inversione termica e i cieli risulteranno sgombri da nubi, si potranno avere ancora locali gelate notturne».

«L'anticiclone sub-tropicale rinforzerà ulteriormente dal weekend e almeno per buona parte della prossima settimana, con componente nord africana - prosegue Ferrara di 3bmeteo.com - rinnovando tempo stabile e in prevalenza soleggiato, pur a tratti ancora nuvoloso ma senza piogge. Le temperature in questa fase subiranno un ulteriore rialzo, specie per quanto concerne le massime, che raggiungeranno in alcuni casi valori primaverili. Sono infatti attese punte di 18-20 gradi sulle zone interne lontane dal mare, soprattutto lungo le regioni tirreniche, Sardegna e Sicilia, qui con picchi locali anche superiori. Mite pure in montagna, in relazione al periodo in corso, con punte di oltre 14-15°C a 800-1000m su Alpi e Appennino entro la prossima settimana. Farà invece in genere più freddo lungo i settori costieri, pur anche qui con temperature spesso sopra la media».

«L'anticiclone potrebbe durare almeno fino al 25-26 febbraio, pur con qualche disturbo. A seguire il tempo potrebbe tornare gradualmente più dinamico, con anche qualche pioggia, ma almeno sino a fine mese non si intravedono importanti episodi di maltempo o ondate di freddo rilevanti» concludono da 3bmeteo.

Previsioni meteo di Arpal per mercoledì 17 febbraio 2021

Precipitazioni sparse, più insistenti sul Centro Levante, dove potranno verificarsi quantitativi localmente significativi (> 20 mm/12 h), specie sul levante della regione.

Previsioni meteo di Arpal per giovedì 18 febbraio 2021

Precipitazioni sparse, più insistenti sul centro della regione, dove potranno verificarsi quantitativi localmente significativi (> 20 mm/12 h).

Previsioni meteo di Arpal per venerdì 19 febbraio 2021

Nulla da segnalare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo Liguria, assaggio di primavera grazie all'anticiclone africano

GenovaToday è in caricamento