Cronaca

Meteo Liguria, giornate molto afose a causa dell'elevata umidità

«L'estate ora farà sul serio, grazie all'anticiclone afro-mediterraneo che nei prossimi giorni favorirà condizioni in prevalenza soleggiate su gran parte d’Italia», fanno sapere da 3bmeteo

Nel corso della settimana iniziata lunedì 14 giugno 2021 il tempo su Genova e in generale sulla Liguria risulterà stabile e in prevalenza soleggiato, grazie alla presenza di un'alta pressione che soltanto a partire da domenica-lunedì lascerà spazio alle prime infiltrazioni fresche atlantiche. È quanto spiega il meteorologo Andrea Colombo di 3bmeteo.com.

Ci attendono quindi giornate molto afose sul capoluogo ligure e sulla riviera, complici i valori di umidità particolarmente elevati (70-90%); di contro, con una massa d'aria così umida (tipica di aree costiere) il termometro farà più fatica a salire non raggiungendo quasi mai i 30°C e limitandosi a valori massimi nell'ordine dei 25-28°C. Tuttavia proprio l'afa farà percepire al nostro organismo temperature più elevate. Ventilazione sempre modesta e mare calmo o poco mosso.

Le previsioni per l'Italia

«L'estate ora farà sul serio, grazie all'anticiclone afro-mediterraneo che nei prossimi giorni favorirà condizioni in prevalenza soleggiate su gran parte d’Italia». Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che prosegue «il caldo sarà in progressiva intensificazione giorno dopo giorno, e con esso anche l’afa. Entro venerdì attese punte di oltre 32-33°C sulle zone interne, fino a picchi di 35°C su Emilia, tavoliere pugliese, Sardegna e Sicilia. Qualche grado in meno lungo le coste grazie anche alle brezze marine, ma con sensazione di afa accentuata; condizioni afose anche su Valpadana e in generale nelle grandi aree urbane».

«Il tempo tuttavia non sarà sempre del tutto stabile” – avverte Ferrara di 3bmeteo.com – “non mancheranno infatti locali rovesci e temporali di calore che potranno scoppiare all’improvviso soprattutto su Alpi e Appennino, in particolare durante le ore pomeridiane, occasionalmente anche su Prealpi e fascia pedemontana. Qualche acquazzone o temporale potrà sconfinare anche alle vicine aree di pianura e in generale su regioni come Piemonte, Umbria e Toscana interna. I fenomeni risulteranno in genere localizzati e di breve durate, ma talora intensi a causa dell’accumulo di calore e umidità».

«L’apice del caldo africano è atteso nel weekend, in particolare domenica, quando sulle zone interne del Centrosud e sull’Emilia Romagna si potranno raggiungere picchi di 37-38°C, se non superiori su Sardegna e Sicilia. Caldo intenso anche sul resto del Nord, con massime fino a 35-36°C. Meno caldo sulle coste ma con afa elevata e quindi temperature percepite comunque elevate. Anche in questo caso qualche temporale di calore potrà interessare le Alpi, ma stiamo monitorando un peggioramento questa volta più incisivo tra domenica sera e lunedì mattina, che potrebbe portare temporali anche di forte intensità al Nord. Una ipotesi ancora in fase di analisi e che necessita di conferme», concludono da 3bmeteo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo Liguria, giornate molto afose a causa dell'elevata umidità

GenovaToday è in caricamento