Cronaca

L'inverno caldo dei liguri: per il freddo bisogna attendere il 20 dicembre

Temperature di di 2-3 gradi superiori alla media di stagione, sole e clima quasi primaverile: difficile calarsi nell'atmosfera natalizia, almeno per un'altra settimana

Un dicembre decisamente insolito quello dei genovesi, che lasciano giacconi, sciarpe e guanti nell’armadio preferendo abiti più leggeri, e in certi casi persino il costume, come dimostrano gli scatti condivisi sui social network (come quello postato su Instagram da @signora_shin) che mostrano increduli e sorridenti bagnanti approfittare delle temperature da record per regalarsi qualche ora sulla spiaggia.

L’ondata di caldo anomalo che ormai da oltre un mese interessa l’Italia sta infatti regalando soddisfazioni  in particolare ai liguri, che non rinunciano al mare neppure in inverno: tutta “colpa” del fronte di alta pressione che ha impedito alle perturbazioni di scatenarsi, come sottolinea Giorgio Bartolini, meteorologo del Consorzio Lamma-Cnr, secondo cui per il vero freddo bisognerà attendere ancora almeno una settimana: «Grandi cambiamenti non si intravedono almeno sino alla fine della prossima settimana, nel frattempo assisteremo al massimo al transito di modeste perturbazioni».

Un clima non particolarmente natalizio, dunque, neppure su Alpi e Appennini, dove di neve non c’è ancora quasi traccia: sino al 20 dicembre le temperature si manterranno sopra la media del periodo, anche 2-3 gradi in più, leggermente più basse rispetto a quelle record dei primi giorni di novembre ma comunque ancora alte per la stagione. Per tirare fuori cappotti e maglioni, dunque, c’è ancora tempo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'inverno caldo dei liguri: per il freddo bisogna attendere il 20 dicembre

GenovaToday è in caricamento