menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Settembre caldo: weekend estivo ma con inquinamento elevato

L'ozono ha superato la "soglia di informazione alla popolazione" di 180 ug/m3 all'Acquasola, in corso Europa e in corso Firenze a Genova

Sarà un finesettimana ancora pienamente estivo quello che vivremo in Liguria. E’ quanto emerge dalle previsioni elaborate dal Centro Meteo Arpal che confermano come, sabato e domenica, sole e caldo saranno protagonisti nella nostra regione. Scendendo nel dettaglio, sabato, avremo tempo buono praticamente ovunque salvo passaggi di nubi medio alte sul Centro  e il Levante e la formazione di cumuli nelle zone interne dello stesso Levante e dell’estremo Ponente dove sarà possibile qualche rovescio. Caratteristica saliente di queste giornate sarà il basso di umidità che si accompagnerà a temperature ancora elevate e massime che, sulla costa potranno toccare i 34 gradi mentre, nelle zone interne raggiungeranno i 32 gradi. 

Domenica andrà ancora meglio: sereno o poco nuvoloso, tranne qualche cumulo e locale rovescio nelle zone interne, venti deboli, mare poco mosso, umidità bassa e temperature che potranno toccare, sia sulla costa, che nell'interno, anche 33 gradi. L’inizio della prossima settimana dovrebbe essere caratterizzato da tempo stabile e soleggiato mentre , da mercoledì, si intravede la possibilità di un cambio di rotta con condizioni meteo in peggioramento. Ma la previsione ha, per ora, un’attendibilità bassa e necessita, dunque, di ulteriori aggiornamenti nei prossimi giorni. 

Purtroppo però, il caldo ha contribuito ad aumentare il livello di agenti inquinanti a Genova. Le stazioni di rilevamento della qualità dell’aria della rete della Città metropolitana hanno registrato nelle ultime 24 ore il superamento dei limiti orari giornalieri di ozono. 

L’inconsueto caldo di inizio settembre, con temperature superiori ai 30 gradi, ha innalzato ieri giovedì 8 settembre la concentrazione dell’ozono nell’atmosfera della Città metropolitana di Genova: l’agente inquinante ha superato la ‘soglia di informazione alla popolazione’ di 180 ug/m3 complessivamente in tre punti per un totale di 8 ore: 4 ore all’Acquasola (dalle 14 alle 18, con punta più alta di 196 ug/m3 fra le 15 e le 16), due a Quarto in corso Europa (dalle 15 alle 17, con valore massimo di 188 ug/m3 fra le 16 e le 17) e infine due in corso Firenze (dalle 14 alle 16, con picco di 196 µg/m3 fra le 14 e le 15). 

Si raccomanda di limitare l’uso dei veicoli privati e l’esposizione prolungata all’aperto nelle ore più calde a gruppi di popolazione particolarmente sensibili (bambini, anziani e soggetti con problemi respiratori).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento