rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Di Negro

Borse Louis Vuitton e scarpe Nike contraffatte, maxi sequestro della polizia locale

L'indagine del reparto sicurezza urbana coordinato dalla procura di Genova ha portato alla denuncia di un 40enne. La merce venduta sul mercato dei falsi avrebbe fruttato 150mila euro

Più di mille pezzi tra borse, scarpe e orologi di marca ma non originali, e in parte rubati. Dopo mesi d'indagine, gli agenti del reparto sicurezza urbana della polizia locale, coordinati dalla pm Valentina Grosso, hanno perquisito due appartamenti, trasformati in vere e proprie basi per lo smistamento di merce contraffatta, e messo a segno un maxi sequestro. 

Grazie agli appostamenti e alla visione dei filmati di videosorveglianza, i vigili del Rsu hanno individuato E.H, un 40enne marocchino regolare sul territorio con un ricco conto in banca ma senza una fonte di reddito. L'anomalia ha fatto insospettire gli investigatori. 

Durante il primo controllo, nella sua dimora in centro storico, gli agenti hanno trovato altri quattro marocchini di cui uno pronto a imbarcarsi all'estero con borsoni di merce falsa. In un'altra stanza, la polizia locale ha scovato anche venti paia di scarpe della Nike con ancora il cartellino attaccato e probabilmente rubate nei giorni scorsi in un negozio del centro.

Nell'altro appartamento utilizzato dal capo banda e sito a Di Negro, sono stati invece trovati circa 950 pezzi contraffatti fra borse, maglie, berretti, pochette, portafogli, cinture e orologi. Se la merce fosse arrivata sul mercato dei falsi, avrebbe fruttato circa 150 mila euro.  

E.H. è stato denunciato per contraffazione, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione. In più, il 40enne è stato segnalato all'ufficio immigrazione e ora rischia la revoca del permesso di soggiorno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borse Louis Vuitton e scarpe Nike contraffatte, maxi sequestro della polizia locale

GenovaToday è in caricamento