menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresa in via Turati: il mercatino si è spostato da solo

Le decine di abusivi che ogni giorno invadono lo spiazzo vicino a palazzo San Giorgio con la loro merce si sono spontaneamente trasferite nell'area sotto le mura della Marina, la stessa che il Comune pensava di destinargli

È stato con non poca sorpresa che questa mattina la polizia Municipale, ma soprattutto i residenti di via Turati, hanno scoperto che il mercatino abusivo, su cui ormai da tempo infuria la polemica, si era spostato di qualche centinaio di metri, e cioè in corso Quadrio.

Un’iniziativa nata dagli stessi ambulanti, che avrebbero deciso di loro spontanea iniziativa di trasferirsi nell’area che un’ormai esasperata amministrazione comunale aveva deciso di destinargli per tentare di arginare la rabbia e l’esasperazione di commercianti e residenti che ogni giorno vedevano lo spiazzo vicino a palazzo San Giorgio invaso dalle lenzuola su cui gli abusivi mettono in mostra la loro merce. Gli stessi drappi che oggi hanno coperto lo spiazzo, prima adibito a cantiere, sotto le mura della Marina, dove gli ambulanti si sono fatti spazio tra le auto che nei giorni scorsi i residenti avevano ripreso a parcheggiare proprio in quel punto.

Il colpo d’occhio, insomma, è lo stesso, e anche le proteste da parte di chi si è improvvisamente ritrovato il mercatino sotto casa, e in una strada di grande passaggio di mezzi anche turistici. E nel giorno in cui per le strade del capoluogo ligure le autorità hanno sfilato per commemorare il 25 aprile, sono in molti a chiedersi se il problema, invece che essere semplicemente spostato, possa prima o poi essere finalmente risolto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento