rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca

La medaglia Città di Genova agli eredi del professor Fiorenzo Toso

Il riconoscimento verrà consegnato in occasione della prossima Festa della Bandiera

Un riconoscimento per ricordare il grande contributo del professor Fiorenzo Toso - scomparso lo scorso settembre - alla cultura della nostra città: così il consiglio comunale ha approvato all'unanimità una mozione che propone di conferire agli eredi del linguista la medaglia Città di Genova.

L'idea è venuta a Federico Barbieri e Lorenzo Pasi di Genova Domani: "Oggi vogliamo onorare la memoria di una persona saggia e concreta - dice Barbieri - ordinario di glottologia linguistica presso il dipartimento di Scienze umanistiche e sociali dell'Università di Sassari. Arenzanese di nascita ma pur genovese di spirito e di fatto riconosciamo attraverso le azioni intraprese durante la sua carriera di accademico una vera e sincera passione nei rispetti della professione da lui ogni giorno onorata, quella del professore e del ricercatore universitario su un tema come quello della lingua, spesso al centro di ampi dibattiti identitari, nazionalisti, populisti e persino folkloristici. Il professore allargò il dibattito sulla lingua genovese, perchè di lingua si debba parlare e non di dialetto, e le sue declinazioni in ambito non solo Mediterraneo come dimostrano le cittadinanze onorarie ricevute da Carloforte e Calasetta, ma globale, arrivando a rappresentare il concetto di genovesità anche nelle Americhe".

Barbieri ricorda il volume di Toso su cui ha studiato all'università, "Frammenti d'Europa": "Capii subito di trovarmi di fronte a un uomo brillante, dall'arguzia tipica di chi non è solito accettare narrazioni ma pretende, attraverso la ricerca, di scoprire cause, effetti e dinamiche che possano risolvere i dubbi che la scienza, anche quella linguistica, giustamente pone".

Insomma, "Genova e la Liguria hanno perso un patrimonio di immenso valore che difficilmente riusciremo nell'immediato a colmare, monito di impegno e incoraggiamento per iniziative culturali e dibattiti legati alla tradizione della lingua genovese e dei suoi dialetti".

Barbieri ha proposto la consegna della medaglia in occasione della prossima Festa della Bandiera.

Nel dibattito è intervenuta anche la consigliera Pd Rita Bruzzone: "Toso era un grande uomo di cultura, un grande professore e intellettuale. I suoi figli sono ragazzi altrettanto in gamba quanto lo erano lui e la moglie, purtroppo mancata anch'essa per la stessa patologia, insegnava al liceo scientifico Lanfranconi e viene ricordata anche lei per la sua grande competenza. La genovesità si è espressa ai massimi livelli con un grande studioso e una persona per bene".

Alla fine hanno preso la parola le assessore Marta Brusoni e Paola Bordilli per comunicare che la giunta esprimeva parere favorevole e, alla votazione, la mozione è stata approvata all'unanimità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La medaglia Città di Genova agli eredi del professor Fiorenzo Toso

GenovaToday è in caricamento