menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maturità 2015: Calvino a sorpresa, ecco come è andata

La prima prova di italiano ha dato il via all'esame di maturità 2015. L'analisi del testo di Italo Calvino ha colto un po' tutti di sorpresa, per questo le più gettonate sono state le altre tracce

Come sovente è capitato negli ultimi anni, il toto-tracce è servito a poco e gli studenti si sono trovati a dover comporre temi inaspettati. All'uscita dalla prima prova di italiano, che dà il via all'esame di maturità 2015, visi ancora un po' tesi per le prove che mancano, ma già più rilassati perché almeno una è alle spalle.

Le prime che incontriamo sono Sara e Valentina, studentesse dell'istituto Montale in via Timavo. Entrambe sono iscritte all'indirizzo linguistico ed entrambe hanno scelto lo stesso tema, quello ispirato alla frase del premio Nobel Malala.

Sara temeva sarebbe stato più difficile e così si dice soddisfatta della sua prova, «basta essere informati», afferma convinta. Anche per Valentina il tema sull'istruzione era quello più accessibile. Nessuna delle due si aspettava invece Calvino, Sara era convinta potesse uscire Ungaretti.

Davanti alla scuola troviamo Celeste e Giovanni, lei indirizzo turistico e lui linguistico. Anche loro non si aspettavano questi temi e hanno finito per scegliere la traccia sull'istruzione lei e lui il saggio breve sulla letteratura. Celeste ci racconta di aver letto le varie alternative e aver subito scelto e iniziato a scrivere. Giovanni si aspettava tracce più coerenti col programma svolto.

Giusto il tempo per riprendere fiato e ci si prepara per le altre prove. Giovanni teme più la terza mentre Celeste la seconda di domani. Per il momento hanno trovato un clima rilassato durante l'esame, ma forse, sostengono, per il fatto che si trattava della prima prova.

Nel frattempo arriva Nicole, che ha scelto il tema sulla trasformazione della comunicazione per via dello sviluppo scientifico, incentrandolo sui social network. Anche per lei Calvino è stata una sorpresa.

Ieri sera, ci raccontano, sono usciti con gli amici, tanto ormai quello che era fatto, era fatto. Celeste invece ha preferito restare a casa e andare a dormire, senza particolari ansie.

Luca e Simone invece sono studenti del Giorgi. Entrambi hanno scelto la traccia sullo sviluppo scientifico, come la maggior parte nella loro classe, e non si aspettavano Calvino. Ieri sera non hanno vissuto un'attesa particolare, ma sono usciti, come una sera qualsiasi.

Simone si dice preoccupato più dalla terza che dalla seconda prova. Mentre per lui l'orale, forse mette più ansia, ma potrebbe essere più facile. Domani si ricomincia con la seconda prova, diversa a seconda dell'indirizzo scolastico. Lunedì la terza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento