rotate-mobile
Cronaca

Maturità 2013: le materie inserite in un decreto

Le prove scritte dell'esame di maturità dell'anno scolastico 2012/2013 si terranno il 19 giugno (prima prova) e 20 giugno (seconda prova). Le materie non sono state sorteggiate ma sono contenute nel decreto firmato dal ministro dell'Istruzione

Genova - Le prove scritte dell'esame di maturità dell'anno scolastico 2012/2013 si terranno il 19 giugno (prima prova) e 20 giugno (seconda prova). Le materie non sono state sorteggiate ma sono contenute nel decreto firmato dal ministro dell'Istruzione Francesco Profumo.

Gli studenti del liceo classico dovranno vedersela con la traduzione di una versione di latino, mentre la matematica sarà la materia della seconda prova al liceo scientifico. Alcune delle altre sono lingua straniera al liceo linguistico, pedagogia al pedagogico, disegno geometrico, prospettiva, architettura al liceo artistico, economia aziendale a ragioneria, tecnologia delle costruzioni per i geometri, alimenti e alimentazione all'alberghiero.

Lo scorso anno avevamo seguito le prove dando il riscontro di com'era andata in alcune scuole: la prima prova al liceo Fermi e la seconda al Lanfranconi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2013: le materie inserite in un decreto

GenovaToday è in caricamento