menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mattia Medici: scuse del Comune, tornano i murales

I piloni della Sopraelevata di via di Francia verranno colorati attraverso un concorso per writers in memoria del giovane scomparso

Le proteste degli amici di Mattia non sono cadute nel silenzio. Dopo la cancellazione da parte dell'Aster del murales dedicato al giovane, scomparso in un tragico incidente automobilistico lo scorso ottobre, l'assessore ai lavori pubblici Gianni Crivello ha fatto visita alla famiglia Medici portando le scuse del Comune e spiegando che si è trattato di un malinteso. 

Ma non solo. La giunta ha infatti deciso di dare un po' di colore a quella parte di Sampierdarena. È infatti in fase di organizzazione un concorso per writers dedicato a Mattia che colorerà i piloni della Sopraelevata di via di Francia. Attraverso i social network, il gruppo di amici di Mattia scrive: «Sarebbe stato meglio non cancellare nè denunciare ma non è da tutti i Comuni fare un passo indietro così e aprirsi a questa maniera (ci lamentiamo sempre ma da altre parti non avrebbero fatto un dietrofront così, forse)». Intanto il volto di Mattia tornerà presto a sorridere, nella speranza che, questa volta, nessuno lo cancelli.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento