menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finto matrimonio per ottenere il permesso di soggiorno, denunciati in cinque

Nei guai tre donne genovesi e due uomini di origini albanesi: la truffa è stata scoperta dai carabinieri

Falso matrimonio, con tanto di testimoni, per far ottenere un permesso di soggiorno per motivi familiari. La truffa è stata però scoperta dai carabinieri della compagnia del Centro che hanno denunciato le cinque persone coinvolte: due uomini di origini albanesi di 39 e 22 anni e tre donne genovesi di 21, 22 e 42 anni. 

Il 39enne, per ottenere un permesso di soggiorno per motivi familiari che regolasse le presenze sul territorio italiano, ha organizzato insieme alla compagna di 42 anni un finto matrimonio tra il connazionale più giovane e una complice genovese di 22 anni. Lui sarebbe stato il testimone insieme a un'altra giovane complice, una 21enne.

Sono però finiti al centro di un'altra indagine dei carabinieri (che aveva portato all'arresto di diverse persone) che hanno così accertato la truffa e denunciato le sei persone per falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico e favoreggiamento all’immigrazione clandestina

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento