menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Massaggiatrici abusive in spiaggia: scoppia il caso

Il consigliere regionale della Lega Nord Francesco Bruzzone scende in campo contro il fenomeno presentando un'interrogazione al presidente della Regione Claudio Burlando

Via le massaggiatrici abusive dalle nostre spiagge”: a scendere in campo contro un fenomeno che negli ultimi anni ha preso sempre più piede anche sui litorali liguri è Francesco Bruzzone, consigliere regionale della Lega Nord, che sull’argomento ha presentato un’interrogazione con risposta in aula rivolta al presidente della Regione, Claudio Burlando, e alla sua giunta.

"Nella stagione estiva si è sviluppato sulle spiagge liguri il 'mestiere' di massaggio abusivo praticato per lo più da soggetti cinesi. Quanto sopra, peraltro, ha prodotto anche diversi interventi da parte delle forze dell'ordine”, ha ricordato Bruzzone, che ha proseguito spiegando che “questo fenomeno di abusivismo, che continua a diffondersi, deve essere combattuto con ogni mezzo, per contrastare i molteplici aspetti negativi e pericolosi che rischia di produrre, anche dal punto di vista igienico e sanitario”.

“Richiedo pertanto un intervento dell'ente regionale, e per questo motivo mi rivolgo al Governatore Burlando e alla sua Amministrazione per sapere quali iniziative intendano intraprendere per combattere ed eliminare il mestiere abusivo di massaggiatore in spiaggia”, ha concluso il consigliere regionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento