menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Martina Bozzano: né inchiesta né autopsia sul corpo della ballerina

Nessuna autopsia sul corpo di Martina Bozzano, la ragazza di sedici anni morta sabato 17 novembre 2012 dopo aver accusato un malore durante le prove di uno spettacolo di danza al teatro del Don Orione in via Ayroli a San Fruttuoso

Genova - Nessuna autopsia sul corpo di Martina Bozzano, la ragazza di sedici anni morta sabato 17 novembre 2012 dopo aver accusato un malore durante le prove di uno spettacolo di danza. Il sostituto procuratore Stefano Terrile ha dato il nulla osta per i funerali e la sepoltura.

Sulla vicenda la magistratura ha deciso di non aprire alcun fascicolo d'inchiesta. Favorevoli a questa decisione anche i familiari della ragazza. Martina sarebbe dunque morta per arresto cardio-circolatorio. I soccorsi sono stati tempestivi e ogni tentativo per cercare di salvare la ragazza è stato fatto, senza purtroppo l'esito sperato.

L'aspirante ballerina professionista non aveva mai sofferto di alcun problema cardiaco così come confermato dai genitori della ragazza. Nel frattempo la pagina che era stata aperta su facebook per raccogliere gli ultimi saluti di amici e conoscenti alla povera Martina è stata chiusa. Nelle ultime ore aveva registrato un numero notevole di commenti commossi di cordoglio rivolti alla famiglia della ragazza.

Ieri, lunedì 19 novembre 2012, non è stato un lunedì come tutti gli altri al liceo psicopedagogico Pertini, la scuola di Martina. Alcuni professori non se la sono sentita di fare lezione mentre davanti alla scuola sono apparsi striscioni in ricordo della giovane ballerina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento