rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Sturla / Via Vernazza

Sturla: denuncia aggressione, polizia trova marijuana in casa

Una volante interviene in via Vernazza dove un trentaseienne viene medicato in seguito a un taglio al collo. Sul pavimento sangue e cannabis. Dopo una perquisizione salta fuori altra droga e materiale per lo spaccio

Una volante della polizia è intervenuta in via Vernazza a Sturla presso l’abitazione di un trentaseienne, il quale ha riferito di essere stato aggredito in casa da uno sconosciuto che, armato di taglierino, lo ha ferito al collo. Sul posto era già presente personale paramedico che stava prestando i primi soccorsi all’uomo.

Gli agenti hanno constatato come l’abitazione si presentasse a soqquadro e che sul pavimento erano presenti tracce di sangue. Tuttavia, durante il controllo, gli agenti hanno rivenuto anche un quantitativo pari a 1,46 grammi di marijuana, di proprietà della persona aggredita.

Gli agenti hanno allora proceduto a una perquisizione, trovando, nella stanza occupata dal coinquilino, un ventunenne italiano, 9,81 grammi di cannabis e ulteriori 0,60 grammi della stessa sostanza, già pronta per l’utilizzo.

È stata sequestrata inoltre l’attrezzatura per la coltivazione della cannabis e per il successivo confezionamento delle dosi, come lampade ad alto potenziale di luminosità, sistemi di ventilazione e di riscaldamento, concimi, due termometri digitali, un vademecum sulla coltivazione della pianta, due bilancini di precisione, sacchetti di cellophane, un piccolo macinatore di erba, la somma di 320 euro in banconote da 20 euro, nonché una fotocamera digitale con in memoria numerose foto di coltivazioni in vasi della cannabis.

Tutta la sostanza e il materiale sono stati sequestrati e il ventunenne è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sturla: denuncia aggressione, polizia trova marijuana in casa

GenovaToday è in caricamento