Cronaca

Banda degli androni, il capo arrestato a Parigi ed estradato

Mariglen Hasko è stato individuato dagli agenti della Sezione Criminalità Diffusa quale componente trainante di una banda di malviventi, resisi responsabili, nella primavera del 2012, di una serie di rapine commesse ai danni di anziane

Ieri la polizia ha arrestato Mariglen Hasko, nato in Albania nel 1986, irregolare e senza fissa dimora, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona, colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Genova per i reati continuati di rapina aggravata, ricettazione, furto e lesioni.

Il trentenne è stato estradato dalla Francia ed è giunto presso lo scalo aereo di Milano Linate scortato da personale Interpol, d'intesa con personale della Squadra Mobile di Genova, che aveva in carico l'esecuzione della misura restrittiva. 

Mariglen Hasko è stato individuato dagli agenti della Sezione Criminalità Diffusa quale componente trainante di una banda di malviventi, perlopiù suoi connazionali, resisi responsabili, nella primavera del 2012, di una serie di rapine commesse ai danni di persone anziane.

In particolare, le vittime venivano sorprese, al rientro o all’uscita da casa, negli androni dei palazzi ove abitavano. I malviventi, capeggiati dall'arrestato, dopo essersi appostati, le aggredivano e immobilizzavano impedendo loro di chiedere aiuto tappando la bocca con la mano, per poi rapinarli di orologi, monili in oro e denaro. 

Il gruppo criminale è stato disarticolato nel 2012 e assicurato alla giustizia con l'arresto di cinque soggetti, tra cui un fratello e una sorella dell'attuale arrestato che, all'epoca, era riuscito a sfuggire alla misura cautelare in carcere riparando in Francia. Le indagini della Squadra Mobile, grazie a un'ininterrotta attività investigativa, hanno consentito la sua localizzazione a Parigi, subito segnalata alla Polizia Giudiziaria francese a cui lo stesso era riuscito a sfuggire in diverse occasioni. 

Arrestato a Parigi per aver commesso un reato contro il patrimonio, l'Hasko, dopo aver espiato la pena detentiva di due anni, è stato estradato in esecuzione al Mandato di Arresto Europeo ai fini estradizionali spiccato nei suoi confronti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda degli androni, il capo arrestato a Parigi ed estradato

GenovaToday è in caricamento