Cronaca Marassi / Via Giuseppe Bertuccioni

«Suo figlio è stato arrestato», truffa da duemila euro a Marassi

Si presentato come avvocato e, con la scusa che il figlio della vittima era stato arrestato, si è fatto consegnare duemila euro per pagare la cauzione. Presi i soldi, è sparito

Ieri mattina presso la stazione carabinieri di Marassi, un pensionato 86enne ha denunciato una truffa ai suoi danni.

Alle ore 13 circa dell'altro ieri si è presentato presso l'abitazione dell'anziano un sedicente avvocato del figlio, che ha riferito che quest'ultimo era stato arrestato dai carabinieri, per cui necessitava la somma in contante di duemila euro per pagare la cauzione.

Dopo aver ricevuto il denaro dalla vittima, il  malfattore si è allontanato, facendo perdere le proprie tracce. Indagini in corso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Suo figlio è stato arrestato», truffa da duemila euro a Marassi

GenovaToday è in caricamento