menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Derby ad alta tensione, su scalinata Montaldo spunta la scritta "Acab"

Il questore Sergio Bracco ha già inviato una richiesta ufficiale ad Aster per la cancellazione: in passato i gradini sono stati più volte "contesi" dalle tifoserie di Genoa e Sampdoria

“Contesa” dai tifosi genoani e da quelli sampdoriani, a pochi giorni dal derby della Lanterna la scalinata Montaldo, i ripidi gradini che portano allo stadio che nel corso degli anni sono stati dipinti a cicli con i colori delle due squadre genovesi, diventa un inquietante messaggio: nei giorni scorsi ignoti, coperti da tute blu che nascondevano anche la testa, hanno dipinto interamente di nero i gradini e tratteggiato con la vernice bianca la scritta “Acab” (acronimo per “all cops are bastards, ndr), mentre sul marciapiede ai suoi piedi è spuntato un avviso: “Infame chi tocca”.

Parole che preoccupano a pochi giorni dalla sfida tra Genoa e Sampdoria, fissata per sabato alle 18 al Ferraris, e che hanno spinto il nuovo questore, Sergio Bracco, a dare immediatamente ordine di cancellarla: da via Diaz sarebbe già partita la richiesta indirizzata ad Aster per far sparire la scritta, e l’attenzione è tutta per la riunione che dovrebbe tenersi venerdì in Prefettura, in cui dovrebbero essere stabilite le misure di sicurezza e ordine pubblico per la giornata del derby.

Ad alzare il livello di tensione c’è anche il fatto che la scritta sia arrivata a pochi giorni dall’adozione, da parte del questore, di 12 provvedimenti Daspo, 5 dei quali con l’obbligo di presentazione e firma in commissariato, nei confronti di altrettanti ultras della Sampdoria che lo scorso 8 maggio hanno partecipato ai disordini scoppiati al termine del derby. Nella stessa occasione è stato inoltre adottato, per la prima volta in Liguria, la misura della sorveglianza speciale della pubblica sicurezza, con l’obbligo di soggiorno per 5 anni nel Comune di residenza, di un ultrà del Genoa già colpito da diversi Daspo. 

Su quanto accaduto sulla scalinata, intanto, indaga la Digos. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento