menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa, pugni e rapina: arrestato 26enne con precedenti a Genova

Ripreso dal gestore di un circolo ricreativo, il giovane dava in escandescenza prendendo a pugni l'uomo e sottraendogli 50 euro. Le indagini della polizia hanno permesso di risalire all'autore del gesto criminoso

La polizia ha arrestato Carmelo Pirrello, ventiseienne muratore genovese che a suo carico annovera numerosi precedenti di polizia per reati contro la persona. Il 19 gennaio 2012 il giovane si rendeva responsabile di una rapina ai danni dell’esercente di un circolo privato della zona di Marassi.

L’attività di indagine ha consentito di accertare, infatti, che il giovane quella sera aveva tenuto un comportamento tale da disturbare gli altri avventori del locale e, dopo essere stato redarguito dal titolare dell’esercizio, si era scagliato contro di lui colpendolo ripetutamente con diversi pugni al volto sottraendogli, nel contempo, la somma di 50 euro.

La scena avveniva alla presenza dei clienti del locale poi fatti allontanare, nel corso dell’aggressione, dallo stesso giovane che, successivamente, abbandonava la scena del delitto facendo perdere le proprie tracce. Le attività di indagine hanno consentito di identificare il rapinatore e di raccogliere nei suoi confronti elementi probatori tali che l’Autorità Giudiziaria ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita da personale della Squadra Mobile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento