menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marassi, tre pitoni "fuggono" dal Bisagno: catturati dai Vigili del fuoco

Gli avvistamenti sono avvenuti a poche ore di distanza l'uno dall'altro: l'ultimo nel pomeriggio di domenica, dove un esemplare di oltre due metri è stato infine recuperato

Caos e un po’ di spavento nel pomeriggio di domenica nel quartiere genovese di Marassi, dove alcuni passanti attoniti hanno notato risalire dal greto del Bisagno un pitone di due metri, non distante da dove, la sera precedente, i Vigili del fuoco avevano già recuperato altri due esemplari albini.

Il rettile è spuntato dalla vegetazione sul marciapiede nel tratto tra via Moresco piazza Romagnosi, probabilmente in fuga dopo l’acquazzone che si è abbattuto sul capoluogo ligure nel pomeriggio e che ha improvvisamente riempito d’acqua il greto del Bisagno dopo settimane di siccità. Immediata la chiamata alle forze dell’ordine, con polizia e Vigili del fuoco intervenuti per circondare la zona e permettere il recupero.

Alla fine, intorno alle 19, sono stati i Vigili del fuoco a catturare il pitone, accerchiati da una folla di curiosi che si era accalcata intorno al marciapiede per assistere alle operazioni di recupero. Il rettile, così come quelli già recuperati, è stato temporaneamente sistemato in attesa di essere trasferito in strutture fuori regione che si occupano di animali esotici, e adesso accertamenti sono in corso per risalire all’identità di chi, molto probabilmente, l’ha abbandonato nel Bisagno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento