Marassi, fuggito dal reparto di Psichiatria abbatte la porta di casa della madre

L’uomo, 34 anni, era ricoverato all’ospedale San Martino e lunedì mattina è scappato per tornare nella sua abitazione. Bloccato dalla polizia

Attimi di tensione lunedì mattina nel quartiere di Marassi dopo che un uomo di 34 anni è fuggito dal reparto di Psichiatria del San Martino per tornare a casa della madre.

Una volta arrivato all’appartamento, infatti, il 34enne si è gettato contro la porta di ingresso e l’ha abbattuta riuscendo a entrare in casa. La madre ha chiamato i soccorsi, e sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti che lo hanno bloccato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presente anche un’ambulanza del 118, cui l’uomo è stato affidato per essere riportato in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento