Botti illegali a Marassi, maxi sequestro e cinque arresti

Il blitz della polizia in un negozio di via Bobbio ha portato alla chiusura del negozio e al sequestro di trecento chili di fuochi d'artificio

Cinque persone, tre uomini e due donne, sono state arrestate sabato 29 dicembre dagli agenti della questura genovese con l'accusa di detenzione illegale di materiale esplodente.

In un negozio di via Bobbio, nel quartiere di Marassi, sotto un palazzo custodivano trecento chili di materiale pirotecnico in modo del tutto insicuro con un impianto elettrico fatiscente e addirittura alla presenza di una cucina a gas.

Nel corso della perquisizione all'interno dell'esercizio pubblico è saltato poi fuori materiale illecito e quella che potrebbe sembrare una "fabbrica" per l'assemblaggio di fuochi d'artificio illegali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento