rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Marassi / Piazzale Marassi

Detenuto dà fuoco alla cella, due agenti finiscono in ospedale

Ad appiccare il rogo è stato un detenuto, condannato per omicidio, «con grossi problemi psichiatrici», secondo quanto riferisce il sindacato Uil, che ha reso nota la vicenda

Due agenti della polizia penitenziaria, in servizio presso il carcere di Marassi, sono finiti in ospedale per salvare un detenuto, che ha dato fuoco alla cella. «Intorno alle 13 di mercoledì 28 aprile un detenuto di origine slave (in carcere per omicidio), ristretto in una cella in sesta sezione al piano terra, con grossi problemi psichiatrici, ha appiccato il fuoco, incendiando materasso, cuscino e indumenti vari, determinando la necessità, causa i fumi sprigionatisi, di mettere in sicurezza il piano terra», spiega Fabio Pagani, segretario regionale della Uil Pa polizia penitenziaria.

«Due agenti penitenziari - prosegue Pagani - adoperatisi per salvare il detenuto sono stati ricoverati al pronto soccorso per principio d'intossicazione. Il tempestivo intervento della polizia penitenziaria ha consentito di salvare il piromane e gli altri detenuti».

«Sentiti i poliziotti per le vie brevi e sotto osservazione presso l'spedale San Martino - aggiunge Pagani -, hanno riferito 'la cella era un inferno, il detenuto si era barricato nel bagno e ci aspettava con il piede del tavolo in meno per colpirci, in quel momento, non vedevamo nulla, ma per salvare il detenuto abbiamo seriamente messo a rischio la nostra vita'».

«Crediamo - conclude Pagani - che questi eroi siano ormai stufi di un'amministrazione penitenziaria che continua a ignorare il fatto che il carcere di Marassi non sia idoneo a ospitare tanti detenuti con caratteristiche di ingestibilità. Pertanto auspichiamo che arrivino nell'immediato risposte concrete, che possano alleviare una situazione, che, ribadiamo, non potrà essere sostenuta ulteriormente. Ai poliziotti eroi feriti la nostra vicinanza e l'augurio di una pronta guarigione, nella ricerca dello Stato».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto dà fuoco alla cella, due agenti finiscono in ospedale

GenovaToday è in caricamento