Marassi: tentano di smurare cassaforte, poi fuggono con oltre 3mila euro in gioielli

Furto in via Lavarello: i ladri hanno provato ad aprire la cassetta di sicurezza senza riuscirci, ma sono riusciti comunque a trovare i preziosi

Hanno provato a smurare la cassaforte, senza riuscirsi, ma sono comunque riusciti a fuggire con il bottino, gioielli trovati in casa: è successo in via Lavarello, a Marassi, dove i ladri sono scappati da un'abitazione con oltre 3mila euro in gioielli.

A dare l'allarme i proprietari dell'appartamento svaligiato, che intorno alle 22 di martedì sono rientrati e hanno trovato le stanze a soqquadro. Immediata la chiamata alla polizia,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta sul posto, gli agenti hanno constatato i segni intorno alla cassaforte, rimasta chiusa e integra, e hanno accertato il furto dei gioielli, avviando le indagini. Un altro furto in appartamento si è verificato, sempre mercoledì, in via Villini Negrone, dove i ladri sono fuggiti con un bottino di circa 1.500 euro. A denunciare, anche in questo caso, sono stati i proprietari una volta rientrati dal lavoro, poco prima delle 20.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Spesa da 150 euro all'Ipercoop, ma cerca di uscire pagandone solo 10

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

Torna su
GenovaToday è in caricamento