menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubava ai detenuti per pagare separazione, arrestato agente penitenziaria

Ai colleghi della polizia penitenziaria che l'hanno arrestato, il sovrintendente avrebbe detto di essere indebitato a causa della separazione e di aver commesso una stupidaggine

Un sovrintendente in servizio al carcere di Marassi è stato arrestato e si trova ora agli arresti domiciliari. Secondo gli inquirenti, l'uomo da mesi avrebbe rubato gli effetti personali, che i detenuti lasciavano all'amministrazione prima di entrare in cella: collanine d'oro, anelli, orologi.

Ai colleghi della polizia penitenziaria che l'hanno arrestato, il sovrintendente avrebbe detto di essere indebitato a causa della separazione e di aver commesso una stupidaggine.

L'inchiesta era partita dalla segnalazione del direttore del carcere, Salvatore Mazzeo. In alcuni casi, per non fare scoprire gli ammanchi, venivano modificate le schede con gli elenchi degli effetti personali depositati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento