Dorme vestita per essere pronta a fuggire se il marito l'aggredisse

Doppio intervento per la polizia nel quartiere di Marassi per soccorrere due donne alle prese con mariti violenti

Nei giorni scorsi i poliziotti del commissariato di San Fruttuoso sono intervenuti a Marassi in soccorso di due donne, entrambe vittime di maltrattamenti e violenze da parte dei rispettivi compagni.

Il primo intervento risale a venerdì 22 maggio, quando nel pomeriggio è giunta presso la sala operativa una richiesta d'aiuto da parte di un'anziana genovese, che, nel tentativo di interrompere un gesto anticonservativo del marito, aveva rischiato lei stessa di essere ferita dopo che l'uomo l'aveva minacciata con un paio di forbici. Gli agenti giunti sul posto lo hanno subito disarmato, mettendolo in sicurezza, riuscendo così anche a calmare la donna in stato di shock.

Dai racconti è emerso che la moglie, ormai da molti anni, convive con il terrore per il marito da sempre violento e psicolabile, tanto da dormire vestita in previsione di una fuga nel caso in cui lui l'avesse aggredita, ma non ha mai avuto il coraggio di denunciarlo, fino a ora. L'uomo è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio e per lui verranno avviate le procedure del 'codice rosso'.

Il secondo episodio invece si è verificato sabato notte quando dapprima i poliziotti delle volanti dell'ufficio prevenzione generale e poi del commissariato San Fruttuoso sono dovuti intervenire perché un ecuadoriano di 45 anni, sottoposto al divieto di avvicinamento alla casa coniugale per violenze pregresse, per ben due volte si è presentato ubriaco alla porta dell'ex compagna pretendendo di entrare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In entrambi i casi ci è riuscito facendo leva sull'affetto del figlio maggiore che l'ha fatto entrare nascondendolo in camera sua. L'uomo è stato denunciato per la violazione del provvedimento di allontanamento dalla casa coniugale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Schianto in sopraelevata, muore una ragazza di 28 anni

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento