Cronaca Marassi / Via Aurelio Robino

Marassi, 36enne aggredita sul portone per rubarle la collana

La donna è stata avvicinata a pochi passi da casa, in via Robino, da due uomini con il volto coperto. Al tentativo di strapparle la catenina, però, ha reagito, riuscendo a metterli in fuga

Hanno provato a strappare la collana dal collo di una donna che stava rientrando a casa, ma la sua pronta reazione li ha fatti desistere e scappare: è successo nella serata di venerdì in via Robino, nel quartiere genovese di Marassi.

Stando a quanto raccontato dalla vittima, una 36enne residente nel quartiere, due uomini con il volto coperto rispettivamente da un casco e da una sciarpa le si sono avvicinati a pochi passi dal portone immobilizzandola e cercando di strapparle la catenina. La donna ha però opposto resistenza, riuscendo a far loro perdere la presa e a rifugiarsi nel portone, da dove ha dato l’allarme.

Sotto choc, ma illesa, la 36enne ha aspettato l’arrivo della volante della questura, che ha raccolto la testimonianza e diramato una ricerca dei due malviventi, fuggiti a piedi, senza però trovarne traccia.

Un altro episodio del genere si è verificato giovedì sera in via Bensa, nei pressi della Zecca: in questo caso una pensionata di 80 anni è stata avvicinata da un uomo che è riuscito a strapparle la collana prima di darsi alla fuga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marassi, 36enne aggredita sul portone per rubarle la collana

GenovaToday è in caricamento