Cronaca

Maxi rissa nel carcere di Marassi, feriti due agenti

Tre detenuti si sono picchiati durante l'ora d'aria nel campo sportivo. Carcerati e poliziotti sono stati medicati al San Martino

Rissa nella mattinata di mercoledì 7 giugno al carcere di Marassi tra due magrebini e un albanese. Poco dopo le 9, i tre carcerati si sono accapigliati nel campo sportivo e, nel tentativo di separarli, gli agenti penitenziari sono rimasti feriti. Detenuti e poliziotti sono stati medicati all'ospedale San Martino, uno degli aggressori avrebbe subito danni alla lingua. 

La notizia è stata divulgata dal sindacato della polizia penitenziaria Uilpa, che denuncia la criticità della situazione: «Ormai gli eventi critici dall’inizio dell’anno non si contano più a Marassi, che si conferma uno degli istituti penitenziari più caldi», spiega il segretario regionale Fabio Pagani. «La Polizia penitenziaria sotto dimensionata, sovraccaricata da compiti e lavoro e malpagata è ormai allo stremo delle forze ed ancora in attesa di vedere aperto il confronto con il Ministro Orlando ed il Capo del DAP Consolo sulle condizioni operative e lavorative».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa nel carcere di Marassi, feriti due agenti

GenovaToday è in caricamento