menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genova, anziano morto legato: da autopsia risposta su gioco erotico

I sospetti dei carabinieri si concentrano su alcuni giovani amici della vittima. Oggi, mercoledì 2 maggio 2012, l'autopsia sul corpo dell'ingegnere trovato morto e legato al letto nella sua abitazione di Marassi

Genova - Mentre è in corso l'autopsia sul corpo dell'ingegnere di 80 anni trovato morto legato al letto nel suo appartamento di Marassi, i carabinieri stanno interrogando alcuni ragazzi, presunti frequentatori della vittima.

I militari stanno cercando di sciogliere il giallo. Le indagini muovono dall'accusa di omicidio, ma non si esclude che l'anziano sia morto in seguito a un gioco erotico finito male. I sospetti si concentrano su alcuni ragazzi amici della vittima, per lo più nordafricani e romeni.

L'ingegnere sarebbe morto nella notte fra sabato 28 e domenica 29 aprile. Il ritrovamento del corpo circa 24 ore dopo a opera dei vicini di casa, preoccupati per non aver visto uscire l'anziano vicino. Il medico legale Marco Salvi, che ha effettuato la ricognizione esterna del cadavere, ha notato alcune ecchimosi sul volto dell'uomo, lesioni agli zigomi e soprattutto alcuni denti rotti. Sul letto e sul cadavere evidenti segni di attività sessuale.


Gli inquirenti hanno confermato il furto di portafoglio e cellulare e il tentativo di scasso della cassaforte. Gli specialisti della scientifica dei Carabinieri hanno intanto cercato di isolare dna diversi da quello dell'anziano fra le tracce biologiche rilevate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento