rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca

Colpiscono agente con un manganello, in manette due tifosi della Samp

Fermati a poca distanza dallo stadio dove si sarebbe disputato il match con il Torino, uno dei due ha reagito colpendo un poliziotto e tentando di darsi alla fuga

Hanno attirato l’attenzione degli agenti della Digos per un manganello telescopico impugnato mentre si dirigevano verso lo stadio Ferraris, dove di lì a poco si sarebbe disputato il match Sampdoria-Torino, e una volta fermati hanno reagito con violenza tentando di scappare e ferendo i poliziotti.

E’ successo ieri sera in via Canevari: protagonisti due tifosi blucerchiati di 30 e 31 anni, uno dei due fermato proprio per il manganello di metallo che portava con sé. All’arrivo degli agenti però il giovane si è ribellato e nel tentativo di fuga ha perso il manganello, prontamente raccolto dall’amico che è accorso in sua difesa colpendo alla testa un poliziotto e ferendo lievemente l’altro. Sul posto è accorso anche un agente della Polizia Penitenziaria libero dal servizio, che stava passando per via Canevari proprio in quel momento e ha aiutato i colleghi a bloccare i due giovani.

Condotti in Questura, i due tifosi sono stati arrestati con le accuse di resistenza aggravata e lesioni aggravate, oltre che per la violazione della legge antiviolenza negli stadi, per cui rischiano adesso anche il Daspo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpiscono agente con un manganello, in manette due tifosi della Samp

GenovaToday è in caricamento