Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Autobus in fiamme, Balleari: «Entro il 2019 arriveranno 82 nuovi mezzi Amt»

Il consigliere comunale De Benedictis: «Grave rischio per passeggeri e autista, bisogna risolvere i problemi causati dallo stato di manutenzione dei mezzi»

L'ultimo caso di autobus in fiamme risale appena a qualche giorno fa, in piazza Manin. E la questione legata alla manutenzione dei mezzi Amt non è passata inosservata in consiglio comunale, dove martedì 27 marzo il consigliere Franco De Benedictis (Noi con l'Italia) ha presentato un'interrogazione.

«Come si intende intervenire per far fronte ai problemi causati dallo stato di manutenzione dei mezzi Amt? - ha detto De Benedictis in Aula Rossa - Recentemente un bus si è incendiato durante il servizio, con grave rischio per passeggeri e autista».

A rispondere, il vicesindaco Stefano Balleari: «Da anni il parco mezzi non viene rinnovato, se non in misura minima. Dopo le proteste del 2013 qualcosa in questo senso si è mosso, ma non in maniera sufficiente. In ogni caso, entro il 2019 arriveranno 82 nuovi mezzi».

«Per quanto riguarda la sicurezza - conclude - l’autobus che ha preso fuoco ha più di 490mila km percorsi ed è del 2004. È stato revisionato il 25 ottobre 2017 e l’ultima verifica è stata fatta il 22 febbraio scorso. Risultava tutto a posto, pertanto l’incidente, sventato dall’autista che ha operato con grande tempismo, non era prevedibile»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus in fiamme, Balleari: «Entro il 2019 arriveranno 82 nuovi mezzi Amt»

GenovaToday è in caricamento