Paura a Manin: tenta di investire l'ex moglie e si dà alla fuga

L'episodio è successo intorno alle 19.00 in piazza dello Zerbino, dove un uomo si è accanito contro l'auto della donna e gli scooter parcheggiati vicino prima di fuggire

Attimi di panico ieri sera intorno alle 19 in piazza dello Zerbino, alle spalle di piazza Manin, dove un uomo ha tentato di investire l'ex moglie davanti all'ingresso della Coop sotto gli sguardi impauriti dei passanti e delle persone che entravano e uscivano dal supermercato.

Stando alle testimonianze dei presenti, l'uomo era alla guida di una station wagon grigia quando ha avvistato la donna e l'ha presa di mira, tentando di salire sul marciapiede per investirla. Quando si è rifugiata all'interno del supermercato, la furia si è diretta contro la sua auto, parcheggiata a pochi metri dell'ingresso e ripetutamente colpita. Nel raptus, l'uomo si è scagliato anche contro una decina di scooter parcheggiati nei dintorni dell'auto, mentre i presenti osservavano attoniti e tentavano di restare fuori dalla sua traiettoria.

Nel vedere l'auto vuota, l'uomo è quindi sgommato via, per poi tornare dopo qualche minuto, imboccando via Arecco contromano e accanendosi nuovamente contro l'auto prima di darsi alla fuga, questa volta definitivamente. La donna, che ha riconosciuto l'assalitore e ha raccontato tutto alle forze dell'ordine, è stata riaccompagnata a casa, mentre i carabinieri hanno incominciato la caccia all'uomo, che adesso rischia un'accusa di tentato omicidio.

Foto Facebook - Luigi Tedde

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

  • Le "meraviglie" di Alberto Angela, cosa si è visto

Torna su
GenovaToday è in caricamento