Cronaca Castelletto / Piazza Manin

Manin: tenta di investire la moglie e fa strage di auto, arrestato

Un genovese di 34 anni con numerosi precedenti di polizia per reati contro la persona e contro il patrimonio è stato arrestato dalla polizia. Secondo l'accusa avrebbe tentato di investire la moglie in piazza dello Zerbino, davanti a un supermercato

Nella tarda mattinata odierna la polizia ha arrestato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate, Pietro Di Miceli, genovese di 34 anni, soggetto gravato da numerosi precedenti di polizia per reati contro la persona e contro il patrimonio.

In particolare, nel corso di apposito servizio, il personale della sezione criminalità diffusa della Squadra Mobile ha rintracciato, regolarmente parcheggiata, l'autovettura utilizzata dall'uomo, l'altro ieri intorno alle 19, per tamponare violentemente e ripetutamente l'autovettura della compagna, di 39 anni, in piazza dello Zerbino, nella zona di Manin.

Fatti per i quali il 34enne, in stato di irreperibilità, era stato denunciato all'autorità giudiziaria competente per i reati di lesioni personali, violenza privata, minacce e danneggiamento aggravati.

Durante l'appostamento degli agenti nei pressi dell'auto, il 34enne è arrivato a bordo di un motoveicolo e ha prelevato dall'auto un borsone, con l'evidente intenzione di allontanarsi da Genova per evitare l'arresto.

La sera dell'11 giugno, oltre all'azione violenta nei confronti della moglie, il 34enne ha provocato lesioni a un passante e minacciato di morte un agente, entrambi accorsi in aiuto della donna, oltre ad aver danneggiato sette autovetture, che ha investito nel corso delle pericolose manovre.

Prontamente bloccato, il 34enne ha reagito in maniera violenta, colpendo il personale operante con diverse gomitate e provocando loro lesioni giudicate poi guaribili in cinque giorni. Nel corso della perquisizione è stata rinvenuta e sequestrata una dose di cocaina per un peso di circa 1 grammo, nonché la somma contante di 1.100 euro.

Al termine degli atti di rito il 34enne è stato associato presso la locale casa circondariale, a disposizione dell'autorità giudiziaria, prontamente informata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manin: tenta di investire la moglie e fa strage di auto, arrestato

GenovaToday è in caricamento