menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manifesti con il papa che gonfia un preservativo, esplode la polemica

I cartelloni intendevano pubblicizzare la festa 'dell'immacolata contraccezione' e ritraevano il papa Ratzinger intento a gonfiare un preservativo. La provocazione è arrivata fino in consiglio comunale

Affissioni abusive oltraggiose è l’argomento proposto da Lilli Lauro (Pdl) durante la seduta odierna del consiglio comunale. «In città sono comparsi centinaia di manifesti blasfemi. Non negli spazi dedicati. Fotomontaggio con l’ex papa Ratzinger. La giunta dove vuole arrivare? Manifesti firmati da un centro sociale».

I cartelloni intendevano pubblicizzare la festa 'dell'immacolata contraccezione' in programma venerdì 6 dicembre.

Risponde l’assessore Francesco Miceli. «Rispondo in quanto delegato alle pubbliche affissioni e defissioni. La polizia municipale ha avvertito della presenza di manifesti ingiuriosi. La stessa polizia ha chiesto di non procedere prima del via libera della polizia giudiziaria. La segnalazione è del 5, l’intervento di rimozione è del 6, ripetuto poi l’8 perché altri manifesti erano stati sovrapposti a quelli oscurati. Questa mattina nuove affissioni».

«L’autorità giudiziaria sta procedendo - conclude Miceli -. Anche l’avvocatura se ne sta interessando».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento