rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Via Garibaldi

Ordinanza anti smog, manifestazione davanti a Palazzo Tursi

La manifestazione davanti a Tursi potrebbe essere solo la prima di altre iniziative, sostenute dal Vespa Club Genova, per fare cambiare idea all'amministrazione pubblica

Domani alle ore 9.30 presso la sala consiliare di Palazzo Tursi è previsto un raduno motociclistico sui generis per protestare contro le limitazioni della circolazione per alcune tipologie di veicoli nell'ambito del territorio comunale al fine di prevenire e ridurre l'inquinamento atmosferico.

L'1 febbraio entra in vigore l'ordinanza anti-smog, firmata dal sindaco di Genova Marco Doria, che vieta la circolazione in centro dei veicoli a due ruote di categoria euro 0 dalle ore 7 alle 19. In pratica tutti quelli che abitualmente vanno a lavorare in Vespa, non lo potranno più fare.

La manifestazione davanti a Tursi potrebbe essere solo la prima di altre iniziative, sostenute dal Vespa Club Genova, per fare cambiare idea all'amministrazione pubblica. Dal Comune fanno sapere di essere disponibili ad aprire un confronto, ma difendono l'ordinanza del sindaco.

Solidali con la protesta Matteo Rosso, capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Liguria, e Stefano Balleari, vicepresidente del consiglio comunale di Genova. «Bloccare, praticamente dall'oggi al domani, la circolazione di circa 20mila moto e scooter a Genova significa mettere in crisi migliaia di genovesi che utilizzano abitualmente le due ruote per andare al lavoro o a scuola. È noto che Genova sia la città “capitale” dei motociclisti, con 180mila motocicli e ciclomotori immatricolati, il doppio della media nazionale per abitante: vietare la circolazione a oltre l'11% di questi mezzi significa mandare in tilt la mobilità di una città intera che, vista la situazione precaria di Amt, non brilla di certo per efficienza del trasporto pubblico».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza anti smog, manifestazione davanti a Palazzo Tursi

GenovaToday è in caricamento