menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non c'è più tempo: gli studenti scendono in piazza, sciopero con corteo

Primo sciopero degli studenti genovesi per l'anno scolastico 2013-2014. Venerdì 11 ottobre la manifestazione nazionale prevede un corteo con partenza alle ore 9.00 da piazza Caricamento

Venerdì 11 ottobre gli studenti genovesi inaugurano la stagione scolastica degli "scioperi" per dire "basta" alla situazione in cui stanno vivendo. Un corteo partirà da piazza Caricamento alle ore 9.00.

Non c'è più tempo, questo lo slogan della manifestazione nazionale studentesca. Il movimento studentesco inaugura così l’autunno con il suo primo corteo, in risposta alle continue politiche di “impoverimento di massa” messe in atto dalle ultime legislature, ponendosi l’obiettivo di ripartire dai successi ottenuti l’anno scorso come il ritiro della legge Aprea. Se quest’ultima è stata una delle tante scelte di trasformazione della scuola e dell’università pubblica in un “supermarket delle conoscenze”, l’ultimo decreto legge pone delle ulteriori misure limitanti per la scuola, spacciando delle semplici manovre correttive per politiche di investimento.

«L'11 ottobre deve rappresentare per tutti un'opportunità di lotta,dai licei ai tecnici-professionali,rivendicando soprattutto che l'istruzione non può essere mercificata, rendendo le scuole delle banali istituzioni che formano studenti in funzione del mercato del lavoro e delle aziende».

Previsti forti disagi al traffico. Il tutto prima dello sciopero generale di venerdì 18 ottobre che paralizzerà la città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento