Cronaca Centro / Piazza Giacomo Matteotti

Giornata contro le mafie: Genova in piazza con Libera

Dal 1996 ogni 21 marzo ci si impegna per una memoria che sia da stimolo per l'azione quotidiana

Mattinata di impegno e memoria a Genova, in occasione del 21 marzo, giornata in ricordo delle vittime innocenti delle mafie ideata da Libera.

Come ogni anno, un corteo è partito dalla stazione di Genova Brignole in direzione piazza Matteotti, per la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie. Via XX Settembre e piazza De Ferrari sono rimaste chiuse al traffico per consentire il passaggio dei manifestanti. Presente anche la vicepresidente della Regione Liguria Sonia Viale, che ha fatto il punto sulle azioni che la Regione ha già messo e metterà in campo nel 2017, tra cui il rafforzamento dell’Osservatorio Indipendente per il contrasto alla criminalità organizzata e mafiosa e la promozione dell’Osservatorio per la sicurezza e la qualità della vita dei cittadini anche in collaborazione con l’Università di Genova; la pubblicazione e diffusione di report sulla criminalità in Liguria; la messa a disposizione del know how regionale per l’utilizzo dei beni confiscati alla mafia; la convocazione del Tavolo della Legalità che, istituito nel 2012, si è riunito per la prima volta nel febbraio dello scorso anno.

Nel pomeriggio si terranno i seguenti eventi (i seminari del pomeriggio sono tutti al completo, ma chi desidera tentare comunque di partecipare potrà recarsi presso la sede dell'evento, sulla base delle presenze effettive si deciderà se consentire l'ingresso ai non iscritti).

PAGINA SUCCESSIVA: IL PROGRAMMA DEL POMERIGGIO E DELLA SERATA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata contro le mafie: Genova in piazza con Libera

GenovaToday è in caricamento