rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Oregina / Salita di Oregina

Oregina, bambini senza pace: altro maniaco denunciato

Si è presentato davanti alla scuola media Aldo Gastaldi, ha atteso che i ragazzi uscissero e poi si è divertito a spaventarli. L’uomo, un pregiudicato genovese di 52 anni lo scorso 9 ottobre era già stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico

Genova - Non c'è pace per i ragazzini del quartiere di Oregina. Dopo la storia del maniaco ai giardini Semino, un altro episodio analogo poco distante. Si è presentato davanti alla scuola media Aldo Gastaldi, ha atteso che i ragazzi uscissero e poi si è divertito a spaventarli correndo loro incontro e gridando a gran voce.

In particolare ha preso di mira una ragazzina di 11 anni che, spaventata, si è rifugiata in un vicino centro ricreativo, dove è stata accolta dalla responsabile, con la quale ha atteso l’arrivo del padre e della polizia. Gli agenti, con l'ausilio di una pattuglia del commissariato Cornigliano hanno identificato l’uomo, un pregiudicato genovese di 52 anni che lo scorso 9 ottobre era già stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico e minacce, sempre nei pressi della medesima scuola.

Lo stesso, durante il controllo, è stato trovato in possesso di un coltello da cucina della lunghezza di 21 cm, di cui 10 di lama. Denunciato per possesso ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oregina, bambini senza pace: altro maniaco denunciato

GenovaToday è in caricamento