menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maniaco seriale di Nervi, palpeggia donne e torna a casa dalla moglie

Erano mesi che le segnalazioni si accumulavano e i poliziotti cercavano di individuarlo. Dopo l'ultimo episodio è stato identificato e bloccato il maniaco che stava seminando il panico fra Quarto e Nervi

Erano mesi che le segnalazioni si accumulavano e i poliziotti cercavano di individuarlo. Dopo l'ultimo episodio è stato identificato e bloccato il maniaco che stava seminando il panico fra Quarto e Nervi.

Si tratta di un 46enne, sposato, dipendente di una ditta, che fa consegne. Secondo quanto ricostruito entrava in azione nel tardo pomeriggio, dopo il lavoro. Poi percorreva le vie del levante cittadino alla ricerca di una vittima, preferibilmente sola o accompagnata da un'amica.

Gli episodi attribuibili al 46enne si sono verificati sia in strada, che in alcuni locali pubblici. Ma l'ultima volta, quando ha palpeggiato una diciottenne in via Murcarolo, la vittima e altre due persone lo hanno riconosciuto nelle foto segnaletiche che gli agenti avevano con sé.

Il maniaco sfruttava la sua conoscenza della città, grazie al lavoro da corriere, per dileguarsi. Ma in passato aveva già commesso fatti analoghi e per questo risultava fra i sospettati. Le tre testimonianze raccolte in via Murcarolo sono state fondamentali per incastrarlo.

Le stesse immagini sono state mostrate ad altre vittime del maniaco, che a loro volta hanno confermato le responsabilità del 46enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento