menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Mamme di giorno", la proposta di legge della Regione Liguria

Un servizio complementare all'asilo nido che sta riscuotendo successo anche in Liguria ma occorre disciplinare la professione per garantire agli utenti il rispetto di norme precise

Mamme di giorno, a norma di legge, anche in Liguria. Lorenzo Pellerano, consigliere regionale Lista Biasotti, mercoledì 19 alle ore 12 in via Fieschi 15, presenterà una proposta di legge per l'istituzione e la disciplina della tagesmutter, cioè la cosiddetta “mamma di giorno” o “mamma accogliente”.

"La tagesmutter è una mamma che si offre per badare a bambini fino a dieci anni a casa propria – spiega Pellerano – in molti paesi del Nord Europa e in alcune regioni italiane, come il Trentino Alto Adige, è una figura oramai radicata. In Liguria alcune giovani mamme hanno deciso di avviare questo servizio e stanno riscuotendo un notevole successo. La figura professionale della tagesmutter può costituire un servizio complementare all’asilo nido, ma deve essere regolamentata e riconosciuta. Una disciplina di questa professione, richiesta in primis proprio dalle prime associazioni nate a Genova, consentirebbe l'emersione del lavoro nero e darebbe garanzia agli utenti del rispetto di norme precise sia sulla formazione professionale sia sui luoghi dove i bambini verrebbero accolti».

Alla conferenza stampa saranno presenti i consiglieri regionali Aldo Siri, Capogruppo Lista Biasotti e firmatario della proposta di legge, Roberta Gasco Vicepresidente Commissione V Cultura, Formazione e Lavoro, Maruska Piredda, Presidente dell’VIII Commissione Pari Opportunità, e alcune rappresentanti dell'Associazione genovese Arcobaleno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento