menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia la moglie e minaccia il suicidio

Un uomo di 39 anni è stat denunciato in via Lusignani a Molassana per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, resistenza a pubblico ufficiale e lancio pericoloso di cose

Ieri in mattinata, il personale del Nucleo Radiomobile, al termine di accertamenti, ha denunciato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, resistenza a pubblico ufficiale e lancio pericoloso di cose un 39enne ecuadoriano, con pregiudizi di polizia, residente in via Lusignani in Valbisagno.

Dopo l’ennesimo litigio scaturito per futili motivi con la moglie, una 48enne genovese, da cui si sta separando, l'uomo ha provocato alla compagna lesioni giudicate guaribili in 7 giorni dai sanitari dell'ospedale San Martino.

Lo straniero, alla vista dei carabinieri intervenuti per sedare il dissidio, dapprima li ha minacciati verbalmente, e, allo scopo di procurarsi la fuga, ha affermato di volersi gettare dal balcone, venendo bloccato dagli militari dopo una colluttazione.

Dai successivi accertamenti è emerso che i maltrattamenti perduravano da alcuni mesi, anche se non denunciati. Quindi, l'autorità giudiziaria ha disposto l’allontanamento d’urgenza dell'uomo dalla casa familiare con il divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla moglie.

La vittima è stata informata della possibilità di rivolgersi a un centro anti-violenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento