Pioggia e neve, prolungata l’allerta su tutta la regione

Pioggia e temporali restano sulla Liguria sino a lunedì. Brusco cale delle temperature porterà anche la neve sulle alture.

Come annunciato, domenica mattina Arpal ha rivalutato i modelli previsionali decidendo di prorogare l’allerta gialla emanata sabato per la giornata di domenica.

Questi i dettagli della nuova allerta: 

  • Ponente ed entroterra di Centro-Ponente (zone A e D della mappa): sino alla mezzanotte di oggi, domenica 1 dicembre;
  • Centro ed entroterra di Centro-Levante (zone B ed E): sino alle 6 di domani, lunedì 2 dicembre;
  • Levante (zona C): per i piccoli e medi bacini, sino all 6 del 2 dicembre; per i grandi bacini, sino alle 12;
  • Zona D, allerta gialla per neve dalle 15 alle 24 di oggi.

Nelle ultime ore piogge di intensità debole hanno interessato quasi tutta la Liguria, risparmiando in parte il Levante. Alle 12 le cumulate orarie massime si sono registrate a Airole (Imperia) con 7.2 millimetri Mallare (Savona) con 6.8 millimetri, Genova Centro Funzionale con 6.6, mentre, da mezzanotte, le cumulate totali vedono i valori più rilevanti a Genova con 21.2 millimetri a Fiumara e 19.4 a Quezzi, seguite da Airole e Rocchetta Nervina, nell’imperiese, rispettivamente con 19 e 17.6 millimetri. 

Per l'intera giornata di domenica sono attese ancora piogge diffuse, persistenti, con rovesci e temporali anche forti, soprattutto sul centro Levante dalla serata. Dal pomeriggio prevista anche neve al di sopra dei 3-400 metri sui versanti padani di Ponente, in particolare nella zona della Val Bormida con interessamento dell’autostrada A6. (nella notte nelle stazioni in quota il termometro è sceso sotto lo zero mentre, nei capoluoghi di provincia ha oscillato tra gli 8.6 di Savona Istituto Nautico e gli 11.6 di Imperia Osservatorio Meteo Sismico).  

I fenomeni si concentreranno nella parte orientale della regione anche tra la notte e le prime ore di lunedì, mentre schiarite si faranno strada sul centro Ponente. Da segnalare i venti, che sono attesi in rinforzo tra forti e di burrasca settentrionali sul centro Ponente, di libeccio a Levante (al momento raffica massima di 70.2 km/h a Fontana Fresca, sopra Sori). La tendenza per i giorni successivi vede una possibile e più duratura pausa nelle precipitazioni su tutta la regione mentre i venti settentrionali forti con raffiche di burrasca continueranno a soffiare fino a metà settimana.

Maltempo, previsioni meteo Liguria

Domenica 1 dicembre: la Liguria è nuovamente esposta al richiamo di correnti umide e instabili dai quadranti meridionali a causa di un sistema frontale sul Mediterraneo. Piogge diffuse di intensità debole/moderata ma persistenti, in progressiva estensione da ABD verso CE; cumulate localmente elevate (in particolare tra le aree BE e parte orientale di C dove si attendono rovesci più intensi). Bassa probabilità di temporali forti, soprattutto da sera. Venti tra forti e burrasca da N su ABD, da SE su CE. Possibili deboli nevicate su D (parte Occidentale) fino ai 300-400 m.

Lunedì 2 dicembre: fino a metà giornata ancora deboli piogge residue, in esaurimento nel corso della mattinata su AD, successivamente anche su BCE con maggior insistenza dei fenomeni su C. Bassa probabilità di temporali forti su C. In serata nuovo rinforzo dei venti da Nord, Nord-Ovest fino a forti su BD e parte orientale di A, locali raffiche di burrasca.

 Martedì 3 dicembre: venti da Nord, Nord-Ovest fino a burrasca su BD e parte orientale di A con locali raffiche di burrasca forte specie sui rilievi e allo sbocco delle valli

Allerta meteo, le zone della Liguria

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Molesta i clienti del ristorante e morde i carabinieri, ricoverata in tso

  • Orche in porto, interviene il Ministero: «Probabilmente sono malate»

  • Dal cibo all'allontanamento forzato: ecco perché non si possono aiutare le orche in porto

Torna su
GenovaToday è in caricamento