rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Maltempo, Arpal: "Terreno saturo, possibili smottamenti anche senza allerta meteo"

La comunicazione di Arpal punta i fari soprattutto sullo spezzino, ma da lunedì torna la pioggia in tutta la Liguria

Continua la fase di tempo perturbato sulla nostra Liguria e la Sala Operativa della Protezione Civile è in constante contatto con comuni e province per monitorare l’evoluzione dei piccoli smottamenti che si sono verificati sul territorio della regione.

Arpal segnala in particolare nello spezzino il terreno già saturo d'acqua: lo scenario di criticità verde in vigore comprende la possibilità che, nonostante l’assenza o bassa probabilità di precipitazioni, possano comunque verificarsi piccoli smottamenti, caduta massi e allagamenti localizzati, dovuti alla difficoltà dei sistemi di smaltimento delle acque piovane.

Per quanto riguarda le previsioni, nella giornata di Santo Stefano si segnalano ancora residue precipitazioni sull’estremo levante, dove fino al pomeriggio saranno ancora possibili rovesci di pioggia e isolati temporali in genere moderati, in particolare sullo spezzino e sul relativo entroterra.

Domani, lunedì 27 dicembre, è previsto l'arrivo nella tarda mattinata di un nuovo fronte atlantico che interesserà la Liguria con piogge sparse e rovesci, fino a moderati, in estensione da ponente verso levante. Nel pomeriggio le precipitazioni andranno progressivamente ad esaurirsi a partire dal ponente con le prime schiarite, preludio di un martedì variabile e, da mercoledì, di una finestra di alta pressione che accompagnerà i liguri fino all’anno nuovo all’insegna del cielo sereno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, Arpal: "Terreno saturo, possibili smottamenti anche senza allerta meteo"

GenovaToday è in caricamento