rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Cronaca Molo / Sopraelevata Aldo Moro

Maltempo e forte vento: alberi e impalcature caduti, incidenti, decine di interventi dei vigili del fuoco

Segnalati anche cassonetti portati dal vento sulle strade e materiali che si sono staccati da ponteggi: i vigili del fuoco hanno effettuato oltre 40 interventi per i danni del maltempo

È stata una notte difficile per Genova a causa del maltempo, tra pioggia e forti raffiche di vento che hanno investito la città anche in mattinata. Una quarantina, in totale, gli interventi dei vigili del fuoco. Segnalati diversi blackout in città e dintorni. Sulle montagne, invece, è comparsa la prima neve

In mattinata, inoltre, verso le 9,30, la sopraelevata è stata chiusa (poi riaperta per le 10) in direzione levante a causa di un cartellone pubblicitario pericolante per le forti raffiche di vento. Sempre causa vento, in mattinata è crollata l'impalcatura da un palazzo in via Fieschi, si è ribaltato un camion sulla A10 ed è andata in frantumi parte del vetro del portone di Palazzo Tursi, sede del Comune di Genova. 

Confermato l'avviso meteo per vento di burrasca forte, attenzione alle mareggiate

Inoltre, via Mogadiscio per le 10 è stata chiusa all'altezza di salita Mermi a causa della caduta di un albero sulla carreggiata, e anche via di Porta Murata è stata chiusa poco dopo per lo stesso motivo.

"Stiamo monitorando costantemente l'evoluzione del maltempo in Liguria: piogge diffuse e forte vento da stanotte stanno attraversando la regione, ma per fortuna al momento non si segnalano gravi criticità o persone coinvolte - dicono il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, e l'assessore regionale alla Protezione civile, Giacomo Giampedrone -. A Genova il vento ha fatto cadere alcuni ponteggi, come anche a Rapallo, Arenzano e Savona, dove i vigili del fuoco sono intervenuti per la caduta di alcuni alberi che non hanno causato criticità per la circolazione; a Piana Crixia, sulla statale 29 che collega la Val Bormida con il Piemonte, si segnala la caduta di un masso sulla statale, che ha danneggiato due auto per fortuna senza feriti e, al momento, si procede a senso unico alternato. La sala operativa della nostra Protezione Civile è attiva, continuerà a seguire l'evolversi del maltempo e vi terremo costantemente aggiornati. Stanotte attendiamo un peggioramento e possibili mareggiate".

Tra i fatti da segnalare nella notte, in via Carrara, all'altezza dell'istituto Don Bosco, verso le 4 del mattino è caduto un albero sulla carreggiata, ed è stato rimosso poco prima delle 4,30. Verso le 5 è stato diramato un avviso dalla polizia locale per prestare attenzione a possibili tratti allagati in sopraelevata.

Altro allarme in via Giannelli all'altezza del civico 55, poco prima delle 5,30, a causa di materiale che si è staccato da un ponteggio a causa del forte vento. Successivamente, segnalati allagamenti anche nei sottovia di via 30 Giugno e in via Perlasca: qui la viabilità è tornata regolare verso le 6.

Le previsioni meteo per martedì 22 novembre

Il forte vento ha trascinato in strada anche alcuni cassonetti in via Fieschi (parte bassa) e all'ìntersezione tra corso Torino e via Barabino. Per concludere, semaforo non funzionante all'intersezione tra via Cecchi e via Brigate Partigiane.

Genova non è stato l'unico Comune investito dal maltempo: ad Arenzano parchi e cimiteri sono rimasti chiusi a causa delle raffiche di vento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo e forte vento: alberi e impalcature caduti, incidenti, decine di interventi dei vigili del fuoco

GenovaToday è in caricamento